Campeol

Giovanni Campeol, nato a Belluno il 29 Aprile 1949, docente di Valutazione ambientale strategica e di incidenza: casi studio, presso la Facoltà di Pianificazione del Territorio e di Valutazione ambientale dei progetti e dei piani urbanistici: metodologie e tecniche applicative, presso la Facoltà di Architettura di Venezia.
Svolge attualmente attività di ricerca sui temi della Valutazione di Impatto Ambientale dei grandi progetti infrastrutturali, della Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dei piani urbanistici e della Valutazione di Incidenza Ambientale (VIncA) dei piani e dei progetti nelle aree SIC e ZPS.
Dal 1985l’attività scientifica ha affrontato diversi filoni di ricerca, ovvero: le trasformazioni urbanistiche e territoriali in relazione allo sfruttamento delle risorse naturali; le teorie di localizzazione dei poli industriali ed impatti ambientali; le progettazione di parchi fluviali; le trasformazioni territoriali frutto dell’innovazione tecnologica, sue ricadute nell’organizzazione del territorio e rapporti con le questioni ambientali; la gestione dei Rifiuti Urbani; Consulente dell’UNESCO per i temi dello sviluppo sostenibile nei processi di pianificazione. Vincitore ex aequo, nel 1986 e nel 1982, del primo premio della “Fondazione di Studi Urbanistici” Aldo della Rocca”.
Curatore scientifico di numerosi corsi di formazione della “Fondazione Astengo” sul tema della Valutazione Ambientale. Ha pubblicato 81 lavori tra libri, saggi ed articoli scientifici.

GESTIONE E VALUTAZIONE AMBIENTALE DELLE GRANDI OPERE INFRASTRUTTURALI
Giovanni Campeol
Collaboratori: Lorella Biasio, Davide Scarpa, Pietro Zangheri
Docenti ospiti: Sandra Carollo, Bortolo Mainardi

Le grandi opere infrastrutturali assumono una particolare rilevanza nella gestione del territorio, sia per la forza nell’orientare strategicamente determinati ambiti geografici, sia per i rilevanti impatti che possono indurre nell’ambiente.
Il workshop intende affrontare prevalentemente tre tematiche relative alle grandi opere infrastrutturali:
l’evoluzione storica delle vie di comunicazione e la natura delle grandi opere strategiche contemporanee, dal 2001 al 2008; i procedimenti e le tecniche di valutazione ambientale (VIA, VIncA e di Bonifica dei suoli contaminati) per opere infrastruturali.
un laboratorio in cui applicare la valutazione ambientale al prolungamento dell’autostrada A27 nel tratto della provincia di Belluno.
L’evoluzione storica delle grandi vie di comunicazione e la natura delle grandi opere strategiche contemporanee dal 2001 al 2008.
Questo modulo affronta la genesi del processo di costruzione delle grandi vie di comunicazione, secondo questo indice:
Le vie di comunicazione (V secolo a.C. – 1700);
L’importanza dei collegamenti (1700 – 1922);
Il periodo del fascismo (1922 – 1945);
Avviare la ricostruzione (1945 – 1972);
Dal miracolo economico al blocco autostradale (1972 – 2000);
Le Grandi Opere Strategiche (2001 – 2006): una nuova coscienza infrastrutturale, il Master Plan europeo, il documento Van Miert, la Legge Obiettivo, il quadro degli interventi;
La condizione attuale (2008): la rete autostradale, la rete ferroviaria, la logistica, porti e aeroporti, l’alta velocità, l’alta capacità, la privatizzazione, le concessioni autostradali e l’ANAS S.p.A., i tempi di realizzazione delle opere.
I procedimenti e le tecniche di valutazione ambientale (VIA, VIncA e di Bonifica dei suoli contaminati)
La valutazione ambientale dei progetti trova riferimenti teorici e metodologici nel consolidato campo della valutazione ambientale.
Attraverso l’evoluzione delle tecniche di tipo multicriteriale è possibile sottoporre a valutazione ambientale i progetti infrastrutturali.
In tal senso a scala europea vi sono due fondamentali direttive europee in tema di valutazione ambientale, che obbligano gli stati membri a normare queste procedure di valutazione, ovvero la direttiva 85/337/CEE che introduce la V.I.A. (Valutazione di Impatto di Impatto) di progetti e la direttiva 92/43/CE che introduce la V.Inc.A. (Valutazione di Incidenza Ambientale) di Progetti e di Piani. La difesa e la tutela del suolo rappresentano aspetti fondamentali del dibattito istituzionale e scientifico. In questo ambito la bonifica dei suoli contaminati (urbani e sedimi di infrastrutture) diventa sempre più strumento strategico di intervento ai fini di una maggiore qualità ambientale nel recupero di importanti ambiti degradati.
In base ai contenuti del DLgs 152/06, si presentano gli strumenti metodologici e gli apparati tecnici per la definizione di progetti di bonifica e la disamina di importanti casi studio.
Vengono presentate alcune metodologie e tecniche applicative di valutazioni ambientali di grandi infrastrutture, ovvero: la Valutazione di Incidenza Ambientale (VIncA) del lotto 29 dell’autostrada A28 (Portogruaro – Conegliano); la Bonifica del rilevato dell’Alta Velocità/Alta Capacità ferroviaria Padova – Venezia.
Al fine di sperimentare l’applicazione della valutazione ambientale di un progetto, il workshop impegna gli studenti nell’elaborazione dello Studio di Impatto Ambientale (SIA) del prolungamento dell’autostrada A27, nel tratto della provincia di Belluno.
In detto laboratorio vengono attivate le seguenti fasi:
costruzione dei quadri di riferimento programmatico, progettuale ed ambientale;
definizione del modello valutativo di tipo multicriteriale, con stima quantitativa degli impatti;
predisposizione della Relazione Paesaggistica;
predisposizione della Valutazione di Incidenza Ambientale per le zone SIC e ZPS;
organizzazione dei vari livelli valutativi in un unico quadro metodologico;
predisposizione di una mostra in cui si evidenziano la caratteristiche del progetto, quelle dell’ambiente e le metodologie e tecniche valutative adottate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: